Invia un messaggio al +39 3490893495 con età, zona e descrizione, ti invieremo alcuni profili più adatti a te della tua zona.

Torna indietro
Vicenza Pride 2024
vicenza-pride-2024

Il Vicenza Pride, in programma per il 22 giugno, si prepara a illuminare la città con un’ondata di vitalità e colori. Trasforma il Polo Giovani B55 in un vivace centro di attività aperto a tutti coloro che desiderano contribuire attivamente. Gli incontri per i volontari, cuore pulsante di questa iniziativa, accolgono con entusiasmo ogni individuo desideroso di partecipare all’organizzazione di questo importante evento. Non vi sono requisiti specifici tranne che la volontà di unirsi a un progetto che celebra la diversità della comunità LGBTQIA+ in tutte le sue sfaccettature.

 

Riflettendo sul cammino percorso, emergono con forza le tappe significative delle edizioni precedenti del Vicenza Pride. Dal sorprendente afflusso di partecipanti nel 2013 fino al toccante tributo a Cloe Bianco nel 2022, simbolo di resistenza contro la transfobia. Ogni Pride ha rappresentato un importante momento di rivendicazione e solidarietà. Ogni manifestazione è stata un richiamo alla necessità di riconoscimento e di spazi sicuri per esprimere liberamente sé stessi.

 

Non è una semplice festa…

Il Pride non è semplicemente una festa, ma un atto politico che ribadisce la lotta per l’uguaglianza e i diritti di tutte le persone, indipendentemente dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere. È un’occasione per guardare al futuro con speranza, immaginando una società in cui l’amore non conosca limiti e le differenze siano celebrate anziché condannate.

 

Tuttavia, non mancano coloro che vedono il Pride come una provocazione ai valori tradizionali. Ma questo dissenso è parte integrante del percorso verso un cambiamento reale. Un segno che la lotta per l’uguaglianza richiede resistenza e determinazione di fronte alle avversità.

 

Il Vicenza Pride 2024 si preannuncia come un’importante giornata di orgoglio, gioia e impegno. Sarà un momento per ricordare a noi stessi e al mondo intero che l’amore in tutte le sue forme merita di essere celebrato e che la diversità è ciò che ci rende unici e preziosi. Sia che si partecipi attivamente o si osservi dalla linea laterale, il Pride rappresenta un’opportunità per promuovere una società più inclusiva e rispettosa delle differenze, un passo verso un futuro di vera uguaglianza e accettazione.

Potrebbe interessarti anche...

Italia opposto dell’Irlanda
Italia opposto dell’Irlanda. L’Italia vince il 25° posto su 27 sui diritti in Europa. Il report riguardo i voti singoli all’Europarlamento fanno rabbrividire. In coda, dopo il nostro paese, si trovano solamente Ungheria e Polonia. Il report Il report redatto da Forbidden Colours nel documento QueerYourEu Research Report mostra come le politiche a livello europeo […]
Leggi di più
LGBTQ: cinque date cruciali
LGBTQ: cinque date cruciali. La storia della comunità LGBT hanno radici molto lontane, dal VI secolo Avanti Cristo agli anni ’50 ecco cinque tappe importanti per l’affermazione della comunità omosessuale. LGBTQ: cinque date cruciali Saffo – VI Secolo a.C. Saffo, poetessa greca, nata nel 630 a.C e morta nel 570 a.C. Da Saffo derivano i […]
Leggi di più
Dignitas infinita: emarginata la comunità LGBTQ
Dignitas infinita: emarginata la comunità LGBTQ. Il Dicastero della Dottrina della Fede ha emanato il documento “Dignitas infinita circa la dignità umana” l’8 aprile. A cura del prefetto Manuel Fernandez e firmato da Papa Francesco. Lo scritto manifesta l’animo conservatore della Chiesa riguardo i diritti dell’individuo e un animo più progressista su temi di comodo […]
Leggi di più

Vuoi saperne di più?

Siamo presenti a Padova, Venezia Mestre, Treviso, Verona San Bonifacio, Pordenone, Udine e Castelfranco!
Contatta l’agenzia vicino a te